Protesi mobile

La sostituzione di denti mancanti è oggi possibile grazie a numerose tecniche, tra cui possiamo distinguere soluzioni tradizionali e soluzioni più avanzate.

I sistemi classici prevedono l’utilizzo di protesi complete e apparecchi scheletrati rimovibili nel caso di estese edentulie e di capsule singole o ponti nel caso di perdite dentarie più limitate.

Le protesi complete vengono costruite seguendo criteri che rispettino l’estetica del viso e del sorriso, la fonetica e la masticazione.

Qualora nell’arcata rimangano uno o più denti validi è possibile agganciare saldamente ad essi la protesi, sfruttandone le radici con attacchi a bottone.

Quando sono presenti alcuni denti, una protesi rimovibile è una soluzione rapida ed economica per completare la masticazione in modo efficace e rapido.  La costruzione di una protesi rimovibile infatti permette la sostituzione di diversi denti con un unico manufatto.

Una protesi rimovibile può anche essere associata, tramite attacchi di precisione, ad un ponte fisso, prendendo il nome di protesi combinata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: